News

Cal LS: il calcio sinonimo di qualità

19/05/2022
Lea propone un concime a base di ossido di calcio interamente complessato con ligninosolfonato d'ammonio LSA che previene le fisiopatie dovute dalla carenza di calcio

Il calcio (Ca) è un elemento fondamentale nella nutrizione dei vegetali. Nelle piante arboree e orticole è assorbito in grandi quantità, fino ad oltre 100 kg per ettaro. Normalmente il nostro territorio raramente è carente di questo elemento salvo in casi di terreni a reazione acida, i quali si impoveriscono rapidamente di calcio.

 

Anche nei nostri ambienti si possono verificare, comunque, alcuni casi di fisiopatie legate alla carenza di calcio.


Il calcio, dopo essere stato assorbito dal terreno, per via xilematica si sposta in senso ascendente nella pianta, cioè verso i germogli, mentre la traslocazione floematica nei confronti dei frutti è assai difficoltosa. Ciò è spesso causa di carenze: esempi tipici ne sono la butteratura amara del melo, il marciume apicale del pomodoro, il cracking del ciliegio e il tip burn della lattuga.

 

Per prevenire tali fisiopatie è utile evitare carenze di calcio nel terreno e curare l'irrigazione in modo da favorire l'assorbimento radicale. 

Altra tecnica per prevenire e curare la carenza di calcio è l'apporto fogliare.

 

Cal LS è un concime a base di ossido di calcio interamente complessato con ligninosolfonato d'ammonio LSA, agente che penetra rapidamente attraverso la cuticola fogliare. Il prodotto previene le fisiopatie dovute alla carenza di calcio (butteratura amara nelle pomacee, disseccamento margini fogliari degli ortaggi, seccume fisiologico del melone, marciume apicale solanacee, ecc.) migliorando altresì la consistenza dei tessuti verdi e dei frutti, prolungandone la shelf life.

 

Visita il sito di Lea